5 buoni ragioni per scoprire l’Italia in autunno

Tempo di Lettura1 Minuti, 50 Second

Viaggiare in autunno è una vera delizia. I paesaggi dipinti da colori caldi e il clima placido colorano la stagione del vino e dei funghi di emozioni imperdibili. La bellezza delle città d’arte, i borghi e i castelli, le pedalate nel verde, la vendemmia e gli itinerari di gusto arricchiscono i viaggi d’autunno, pieni di imperdibili meraviglie.

  1. Primo buon motivo: Evitare le folle

L’autunno non ha la vivacità dell’estate e nemmeno l’incantevole romanticismo dei paesaggi invernali, ma è ideale per chi cerca un’atmosfera rilassata. Trovare alloggio sarà molto semplice e i luoghi di interesse non saranno affollati da curiosi in cerca dello scatto fotografico perfetto, in più i ristoranti che propongono deliziose leccornie saranno spesso liberi, anche senza prenotazione. 

2 secondo buon motivo: Viaggiare in Autunno conviene

Viaggiare in autunno è intelligente. Non sono tante le persone che decidono di esplorare l’Italia nei mesi delle belle passeggiate e della vendemmia e ciò incide sui prezzi che sono indubbiamente più bassi rispetto al resto dell’anno. Perché non approfittarne? 

3. terzo buon motivo: Atmosfere incantevoli, tutte da fotografare
I colori dell’autunno sono una benedizione per chi ama lasciarsi ammaliare da panorami che mozzano il fiato. I fotografi, armati di smartphone o di reflex, porteranno a casa immagini eccezionali e saranno stravolti dalla bellezza sempre nuova dei paesaggi autunnali italiani. 

4. quarto buon motivo: La meraviglia del mare d’autunno

Il fascino del mare è intramontabile, fantastico d’estate, malinconico in inverno. Ma è d’autunno che i flutti del mare regalano sfumature meravigliose. Il mese d’autunno, quando il clima è sereno, le sfumature d’autunno sono meravigliose soprattutto nei giorni di cielo sereno e i raggi del sole riscaldano le giornate di relax in riva al mare.

In Campania, così come in Sicilia e Sardegna, con un po’ di fortuna, sarà possibile ancora tuffarsi nelle acque limpide per salutare l’anno con un bagno rigenerante, ma anche nelle regioni del centro, come la Toscana o la Liguria, godere dei tramonti in riva al mare sarà un’esperienza imperdibile.

5. quinto buon motivo: I sapori del vino

Se settembre è il mese ideale per partecipare alla tradizionale vendemmia, a ottobre e novembre preparate le papille gustative per assaggiare i vini novelli che costellano e arricchiscono le cantine italiane 


Close