Il Carnevale di Sciacca | Imperatore Travel Blog

Il Carnevale di Sciacca

Il Sentiero degli Dei
Il Sentiero degli Dei
12 febbraio 2014
Il Carnevale di Castrovillari
Il Carnevale di Castrovillari
17 febbraio 2014

Il Carnevale di Sciacca

Carnevale di Sciacca

Il Carnevale di Sciacca è uno spettacolo unico, contagioso, capace di coinvolge tutta la città e attrarre migliaia di turisti. E’ considerato una delle manifestazioni più belle della Sicilia per originalità e anche per la libertà che i visitatori hanno durante le esibizioni. L’edizione del Carnevale di Sciacca 2014 si svolgerà dal 27 febbraio al 4 marzo.

La particolarità del Carnevale di Sciacca, che lo contraddistingue rispetto alle altre manifestazioni carnevalesche, è che i carri, seppur preparati mesi e mesi prima, vengono assemblati per le strade la sera prima della sfilata. Tra le vie del paese c’è un via vai di persone tra carristi, organizzatori, turisti e curiosi. Tutti possono assistere a questo momento e divertirsi.

Ma il carnevale si apre con il simbolico gesto della consegna delle chiavi della città a Peppe Nappa, famosa maschera siciliana della commedia dell’arte. Peppe Nappa, di solito, giunge a Sciacca via mare. Naturalmente, il primo carro è quello di Peppe Nappa. A seguire tutti gli altri.

Carnevale di Sciacca  Carnevale di Sciacca

I sei carri allegorici tematici che prenderanno parte alla sfilata sono: “L’oro di Napoli”, “Avanti il prossimo”, “Puoi solo amarla”, “Pandora – l’ultima speranza”, “Ripartiamo da zero” e “Mi è scoppiato il cuore”. Le sfilate sono in programma da sabato 1 marzo a martedì 4 marzo. La parata si svolge senza transenne per le strade del centro di Sciacca, con i gruppi in maschera, balli, canti e il carro di Peppe Nappa che distribuisce salsicce, aranciata e caramelle. In passato si distribuiva il vino.

I Carri allegorici del Carnevale di Sciacca I Carri allegorici del Carnevale di Sciacca

Oltre ai carri allegorici viene dato spazio e libertà anche ai minicarri costruiti dalle nuove generazioni. Tradizione vuole che, per “chiudere” il carnevale, il carro di Peppe Nappa venga bruciato in piazza. Un antico rito che rivive ancora oggi davanti agli occhi di tutti. Inoltre, è stato da poco rinnovato il Museo del Carnevale di Sciacca, accessibile pagando un biglietto di soli 3€.

Il Carnevale di Sciacca è un’occasione per divertirsi e per conoscere questa città dalle nobili radici, accogliente e solare.

Commenti

commenti