La festa di San Michele a Sant’Angelo d’Ischia

Palermo
Palermo, le bellezze da non perdere!
19 settembre 2013
Pupi Siciliani
La Sicilia dei Pupi e dei Pupari
23 settembre 2013

La festa di San Michele a Sant’Angelo d’Ischia

La festa di San Michele si tiene nei giorni 29 e 30 settembre nel pittoresco e grazioso borgo di Sant’Angelo d’Ischia. Anche quest’anno la festa si presenta come uno degli appuntamenti più belli e imperdibili dell’Isola verde.

Sant’Angelo è una vera e propria perla incastonata nello splendore dell’Isola d’Ischia: piccolo borgo di pescatori a stretto contatto con il mare, ma anche meta del turismo internazionale per il fascino emanato dalla sua celebre piazzetta, dalle sue stradine e dalla tranquillità che vi si respira ogni giorno.

San Michele Arcangelo è il Patrono, il cui culto risale al lontano 1400, e la sua festa richiama ogni anno migliaia di visitatori. Fu portato qui dai monaci benedettini, i quali eressero un piccolo monastero dedicato all’Arcangelo sulla famosa “Torre”: l’isolotto, oggi disabitato, che domina l’intero borgo. Il 29 e il 30 settembre le stradine di Sant’Angelo si riempiono di luci, suoni e colori per onorare il Santo.

Visitare Sant’Angelo è sempre meraviglioso, ma ammirarlo nei giorni della festa è davvero un’esperienza unica da non perdere!

Statua di San Michele Il 29 settembre la statua di San Michele viene trasporta a spalla dai fedeli lungo le strade strette e impervie della parte alta e per quelle semplici e pittoresche del porticciolo. All’imbrunire, come per magia, ecco illuminarsi tutte le scogliere di tante fiammelle luccicanti.

I giovani del posto, per preparare lo scenario, posizionano sugli scogli dei grandi barattoli con dentro stracci imbevuti di nafta che vengono poi accesi con delle torce al passaggio di San Michele.

Quest’anno la serata si chiuderà in bellezza con l’atteso musical in Piazzetta dell’attore Maurizio Casagrande e la sua fantastica band.

Il culmine dei festeggiamenti potrete viverlo il 30 settembre, giorno della tradizionale e spettacolare processione via mare: un fiume di barche provenienti da ogni parte dell’isola segue il “Pellicano”, la barca da pesca che ha l’onore di trasportare il Santo, scortato da tutte le forze dell’ordine. Uno spettacolo interminabile di luci, suoni e colori creano lungo tutto il percorso un’atmosfera meravigliosa.

La sera potrete cenare nei tipici e incantevoli ristoranti sul mare, in attesa dello straordinario spettacolo pirotecnico – musicale che illumina la notte di S.Angelo per dare appuntamento a tutti al prossimo anno!

Lasciatevi incantare dalla magia della festa di San Michele e immergetevi in un’atmosfera fantastica che rapirà il vostro cuore invitandovi a ritornare ancora in un borgo ricco di fascino!

Commenti

commenti